Arvedi

ACCIAIERIA ARVEDI

 
 

 

DESCRIZIONE PROGETTO

L’incarico di coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione è stato svolto nell’ambito del progetto di costruzione del nuovo impianto siderurgico ARVEDI ESP in Cremona, nato dalla compartecipazione del Gruppo Arvedi e della Siemens VAI, divisione del Gruppo Siemens Industrial. La peculiarità dell’impianto con processo produttivo ESP (Endless Strip Production), primo al mondo nel suo genere, è l’aver combinato differenti fasi di lavorazione, sino a ora separate, in un unico processo di produzione diretto e continuo che consente di produrre direttamente rotoli di acciaio (coils) di alta qualità con spessori particolarmente sottili laminati a caldo in continuo (endless). In particolare l’impianto edificato in affiancamento a quello già in funzione a tecnologia Isp (in-line strip production) ha previsto la realizzazione di capannoni industriali a struttura metallica al cui interno sono stati eseguiti i montaggi delle macchine e degli impianti connessi alla realizzazione delle linee di produzione quali forni primari e di affinazione, impianto di colata continua, linea di laminazione e down-coiler. A servizio degli impianti primari sono state realizzate, inoltre, le strutture impiantistiche finalizzate al trattamento delle acque, gli impianti di abbattimento e aspirazione fumi, l’ampliamento della sottostazione elettrica, le torri di raffreddamento e gli impianti minori.
 

DETTAGLIO PROGETTO

  • Località: Cremona
  • Committente: GRUPPO ARVEDI Spa
  • Incarico: Coordinamento Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione (Ottobre 2006-Settembre 2008) – Responsabile dei Lavori (Luglio 2007-Aprile 2008)
  • Periodo Progetto: Ottobre 2006 – Settembre 2008
  • Importo Lavori: 300.000.000
  • Dimensioni intervento: 20.000 mq circa
  • CSE: Arch. Gianluigi Tomaiuolo
  • RDL-CSP: Arch. Marco Corazza

Acciaieria-Arvedi-1

Acciaieria-Arvedi-2

Acciaieria-Arvedi-3

Acciaieria-Arvedi-4

Acciaieria-Arvedi-5

I commenti sono chiusi.