Nav Op

SISTEMI INFORMATIVI: NAV OP

Simulatore tridimensionale interattivo e motore di ricerca della storia dell’opera

Il software nasce dall’esigenza di poter disporre di una piattaforma informatica sulla quale far transitare e gestire tutte le informazioni riguardanti la realizzazione di una grande opera, associata a una visione tridimensionale e navigabile della stessa.

Progettato e sviluppato secondo i princìpi standard dello schema WBS (Work Breakdown Structure), si integra perfettamente con la progettazione e lo svolgimento dei lavori a cui associa una navigazione ad albero degli oggetti (opere, parti d’opera) non solo testualmente ma anche graficamente e dinamicamente, consentendo agli operatori di comprendere immediatamente la localizzazione dell’oggetto in questione.

Nav Op gestisce informaticamente tutta la documentazione cartacea connessa alla realizzazione di un’opera di ingegneria ed è un potente sistema di scambio d’informazioni. Per tale motivo il software viene proposto come sostituto della tradizionale archiviazione cartacea di tutta la documentazione che costituisce il “Fascicolo dell’opera”, al cui posto viene utilizzato un potente database centralizzato in cui vengono raccolti tutti i dati e le informazioni.
La conservazione nel tempo di tutti i dati è garantita e gestita con minore impegno e fatica rispetto ai metodi tradizionali.

 

Utilizzo della piattaforma nella progettazione

  • Studi di fattibilità: inserimento di nuove opere nel territorio, studi e valutazioni di impatto ambientale e restituzioni con fotosimulazioni o mediante una rappresentazione grafica animata, modifica delle visuali, delle prospettive e approfondimenti di dettaglio durante la presentazione animata a richiesta dei partecipanti, informatizzazione di progetti anche complessi sia civili sia di infrastruttura, presentazione progetti ad amministratori, enti, conferenze.
  • Progetti definitivi: caricamento dei progetti civili e infrastrutturali in 3D per facilitare lo sviluppo dei progetti esecutivi-costruttivi, individuazione delle criticità, analisi dei singoli elementi.
  • Progetti costruttivi: analisi di dettaglio dei punti di conflitto delle parti d’opera, verifica delle armature complesse e posizionamento dei singoli strati d’armatura, verifica delle dimensioni dei singoli elementi e delle luci libere.

Utilizzo della piattaforma nella formazione del personale

  • Personale tecnico: possibilità di illustrare l’opera nel dettaglio e a livello complessivo con visualizzazione in 3D, identificazione delle aree di criticità.
  • Personale operaio: presentazione animata delle fasi lavorative e delle opere più complesse, movimentazione delle casserature e/o attrezzature speciali.
  • Enti di controllo in materia di sicurezza: presentazione dei progetti e delle difficoltà operative.

Utilizzo della piattaforma nell’attività di archiviazione

  • Documentazione generale: permettere l’archiviazione e la ricerca per WBS, per progressiva o altra forma ritenuta valida dal cliente in fase di pianificazione, possibilità di archiviare sia formati autocad, file excel e word sia foto e filmati, impossibilità di raggiungere la saturazione del sistema. La ricerca può avvenire anche mediante mouse scegliendo il particolare di cui si vuole analizzare la documentazione.

Utilizzo della piattaforma nel rilievo e nella restituzione

  • Piani quotati: rilievo e restituzione in 3D di aree, opere, cave, strutture, rilievo di aree e caricamento di nuovi progetti per definire quote d’imposta e ingombri.
  • Archeologia: rilievi con laser scanner di scavi archeologici e restituzione in 3D.
  • Monumenti: rilievo di opere d’arte e modellazione in 3D, archiviazione dati per la ricostruzione nel tempo dei monumenti storici.

Utilizzo della piattaforma nella gestione del fascicolo dell’opera

  • Pianificazione degli interventi di manutenzione.
  • Supporto per gli interventi di adeguamento o modifica delle opere alle nuove esigenze di servizio.
  • Supporto per la progettazione di inserimento di nuove opere.

 

 

I commenti sono chiusi.