INTERCONNESSIONE A35-A4

INTERCONNESSIONE A35-A4

Variante Collegamento Autostradale di Connessione tra le città di Brescia e Milano

 

 
DESCRIZIONE PROGETTO

L’opera in oggetto ha lo scopo di connettere in modo più efficace la A35 (Brebemi) alla rete autostradale nazionale mediante l’interconnessione diretta dell’estremo est della A35 con l’autostrada A4 (Milano-Venezia)
L’intervento prevede il potenziamento dell’attuale bretella di collegamento della A35 con la tangenziale sud di Brescia, dando ad essa caratteristiche autostradali trasformandola da strada di categoria C a strada di categoria A, e di connetterla direttamente all’autostrada A4 attraverso uno svincolo con barriera di esazione.
Il tracciato ha una estensione di circa 5,640 km ed interessa i territori della provincia di Brescia, in particolare: i comuni di Roncadelle, Castegnato, Ospitaletto, Travagliato, Cazzago San Martino.
Nello specifico, l’intervento prevede l’ampliamento delle trincee e dei rilevati esistenti in tratti limitati per la realizzazione della pavimentazione e delle finiture della carreggiata nord dalla A4 in direzione A35. Mentre per quanto riguarda la carreggiata sud dalla A35 in direzione A4 essa è invece già esistente in quanto si sovrappone esattamente alla strada di categoria C, che costituisce l’attuale bretella di collegamento della A35 con la tangenziale sud di Brescia. Nell’ambito della realizzazione dell’autostrada A35, infatti, è stato già previsto l’ampliamento della sede stradale e di tutte le opere d’arte principali presenti sul tracciato per permettere l’allargamento dell’attuale carreggiata.
Da ovest verso est sono previsti inoltre gli adeguamenti degli svincoli di Travagliato Ovest e di Travagliato Est e la realizzazione dell’area di svincolo con barriera di esazione, per il collegamento con l’autostrada A4 e la Tangenziale Sud di Brescia.
Il collegamento con la A4 è consentito, dopo la nuova barriera di esazione, coi i rami da Verona sulla A4 verso Milano sulla A35 e da Milano sulla A35 verso Verona sulla A4.
La connessione tra l’autostrada A35 e la Tangenziale Sud di Brescia viene confermata con la realizzazione di rampe monodirezionali di svincolo che si staccano dal nuovo asse autostradale appena prima del piazzale della barriera di esazione.
Il tracciato della rampa che raccorda l’autostrada A35 con la tangenziale di Brescia prevede un sottopasso, a struttura scatolare, per poi affiancare il ramo che corre in senso opposto.
Le due corsie sottopassano l’autostrada A4 in una delle canne della galleria artificiale già realizzata nell’ambito della realizzazione della A35. Il percorso prosegue verso ovest con due rampe che permettono il raccordo con la viabilità esistente, innestandosi sulla rotatoria dello svincolo Travagliato Est.
La carreggiata in direzione Brescia del nuovo asse autostradale insiste con il tracciato della bretella di collegamento della A35 con la tangenziale sud di Brescia, attualmente aperta al traffico, pertanto il progetto prevede solo la “risagomatura” della pavimentazione per adeguare le pendenze trasversali del piano stradale esistente con quelle previste per il nuovo asse autostradale, mentre la carreggiata in direzione Milano sarà di nuova costruzione.
Opere d’arte principali: Cavalcavia di via Cavallera. Il cavalcavia esistente dovrà essere demolito e sostituito da una nuova struttura ad unica campata in semplice appoggio con un implacato di 61.00m e una larghezza complessiva di 13.10m.

1

5

 

 
 
1
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
5
 
5
 

I commenti sono chiusi.