TEEM

TEEM – TANGENZIALE EST ESTERNA di MILANO

 
 
 
 
 
 
 

 

DESCRIZIONE PROGETTO

La nuova Tangenziale si inserisce nel quadro più ampio di potenziamento della grande viabilità di Milano e della Lombardia che prevede l’autostrada Pedemontana a nord, il completamento della Tangenziale Nord (Rho-Monza) e il collegamento autostradale Bre.Be.Mi a est, con l’obiettivo di decongestionare l’attuale rete stradale e autostradale lungo il corridoio Milano-Bergamo-Brescia.

La TEEM, svolgendo una funzione di cerniera e di raccordo tra le diverse viabilità del territorio e proponendosi quale asse viario di connessione tra la A4 (Milano-Venezia), la A51 (Tangenziale Est), la Bre.Be.Mi e la A1 (Milano-Bologna), nonché tra la SP 14 Rivoltana, la SP 103 Cassanese e la ex SS 415 Paullese, è destinata ad assumere un ruolo fondamentale nella gestione della domanda di mobilità che caratterizza l’intero quadrante est dell’ambito metropolitano della città di Milano.

Il percorso previsto per la TEEM, con i suoi svincoli e punti di interscambio, è il risultato di un approfondito lavoro di indagine sul territorio che ha come obiettivo la risoluzione della crisi di funzionalità della viabilità dell’area metropolitana e la distribuzione di tutta la rete del traffico di media e lunga percorrenza che converge sul nodo milanese.

La funzione essenziale della TEEM sarà quella di intercettare e assorbire importanti quantità di traffico che ora sono costrette a muoversi su arterie fortemente congestionate. Essa sarà una valida alternativa non solo all’attuale Tangenziale Est, ma anche a strade ordinarie.

Il progetto della TEEM prevede 32 km di nuova autostrada, 38 km di strade connesse di nuova realizzazione e 15 km di strade esistenti da riqualificare. Sono previste 3 interconnessioni con altre autostrade e 6 caselli, per un traffico complessivo stimato in 70.000 veicoli al giorno.

La nuova autostrada scorrerà tra il fiume Lambro e il fiume Adda, un’area che presenta caratteristiche unitarie e decisamente tipiche dell’area est di Milano: particolare attenzione sarà dedicata agli interventi di compensazione e mitigazione ambientale, affinché la nuova infrastruttura possa risultare integrata in un territorio di qualità, a carattere prevalentemente agricolo e con la presenza di numerosi corsi d’acqua naturali e artificiali.

A Pegaso Ingegneria è stato assegnato l’incarico di Ufficio Responsabile Prevenzione e Protezione, il Project Control, il Monitoraggio Ambientale e la fornitura della piattaforma informatica Genesis.

 

 

DETTAGLIO PROGETTO

  • Località: Provincia di Milano e Provincia di Lodi
  • Concedente: CAL Concessioni Autostrade Lombarde
  • Concessionario: Tangenziale Esterna S.p.A.
  • Contraente generale: CCT Consorzio Costruttori per Teem
  • Partner: Sistema Ingegneria, OnTime Srl
  • Incarico: RSPP Lotto B, Programmazione Lotto B, Monitoraggio Ambientale Lotto B, Genesis Lotti A-B-C
  • Periodo Progetto: 2012 – in corso
  • Importo Lavori: 1.700 milioni 
  • Dimensioni intervento: Lotto B circa 15 km autostrada

TEEM-incrocioA1

TEEM-mappa

TEEM-3

TEEM-4

TEEM-5

TEEM-6

TEEM-lavori-1

TEEM-lavori-2

I commenti sono chiusi.